Come Peter McCormack ha trasformato il suo hobby nel podcast Bitcoin più grande del mondo

Peter McCormack è il conduttore del popolare podcast What Bitcoin Did e del nuovo podcast Defiance. Dopo aver iniziato il podcast alla fine del 2017, What Bitcoin Did è cresciuto costantemente e recentemente ha raggiunto ben 5 milioni di download.

Ospite: Peter McCormack

Perché dovresti ascoltare

Prima della pandemia, Peter viaggiava regolarmente preferendo fare le sue interviste di persona. Con i viaggi in tutto il mondo ora in attesa, Peter si trova fuori dalla sua casa di Bedford, nel Regno Unito. Peter dice che ha usato il tempo per concentrarsi sul suo mestiere e continuare a perfezionare la sua produzione di contenuti. Ha anche rinunciato all’alcol e ha rifatto il suo giardino.

Peter dice che l’argomentazione libertaria contro l’isolamento è più forte ora e che quando i paesi saranno colpiti da una seconda ondata, sarà probabilmente più difficile imporre nuove misure di isolamento senza disordini sociali. Peter è impressionato dalla leadership del primo ministro neozelandese Jacinda Ardern.

Un takeaway chiave

Peter ha iniziato a fare podcast quasi per caso dopo aver trascorso del tempo in un ritiro in Italia con il podcaster Rich Roll. Dopo aver raccontato a Roll del suo crescente interesse per Bitcoin, Roll ha incoraggiato McCormack ad iniziare un podcast di Bitcoin. Nei tre anni successivi, McCormack ha viaggiato in 30 paesi e ha intervistato centinaia di persone. Il successo del podcast significa che McCormack ora ha la libertà di perseguire argomenti che gli interessano veramente.

Ciò che ha fatto Bitcoin Revolution continuerà a concentrarsi sull’ecosistema Bitcoin. Peter dice:

„Se ti piacciono molte monete diverse ti chiamano „shitcoiner“ e se ti piace solo il Bitcoin, ti chiamano „massimalista“. Così a un certo punto ho fatto un passo indietro e ho pensato „cos’è che voglio fare?“ Ho guardato il mio portfolio e ho solo Bitcoin in mano. Perché? Perché ci credo e perché lo capisco, e perché penso che possa essere uno strumento utile per molte persone. Sono anche interessato al punto di vista dei diritti umani, quindi se mi concentro sul Bitcoin – mi permette di trattare altri argomenti come Ross Ulbricht della Via della Seta e il Venezuela“.

In alcune circostanze Peter si occuperà di altre blockchains, se questo è di interesse per i bitcoiners. Per esempio i suoi recenti episodi sull’Etereum sono stati rilevanti perché ci sono persone che avvolgono il Bitcoin sull’Etereum, quindi è importante che la gente capisca cos’è l’Etereum. „Questo significa che coprirò Tron? No. Significa che coprirò Binance Chain? No. Coprirò l’Etereum perché c’è una quantità significativa di Bitcoin che è avvolto su di esso e la gente deve capire i rischi“.