LA DIVERGENZA RIBASSISTA SEGNALA PROBLEMI PER IL RADUNO DELLA NOTTE ELETTORALE DI BITCOIN

Bitcoin ha ripercorso la via del ritorno ai 14.000 dollari nella notte delle elezioni negli Stati Uniti, quando gli investitori hanno riposto le loro speranze in una chiara vittoria per Joe Biden.

Il candidato democratico ha promesso di lanciare un vasto programma di spesa infrastrutturale per contrastare la pandemia del coronavirus e il suo impatto sull’economia statunitense.

Una delle componenti principali della politica espansiva di Biden è un grosso aiuto di stimolo per le famiglie e le imprese americane che hanno sofferto maggiormente durante il blocco economico causato dalla pandemia. La proposta ha raggiunto un’impasse nel Congresso degli Stati Uniti per mesi a causa della disapprovazione dei repubblicani. L’amministrazione Donald Trump ha offerto un pacchetto più piccolo.

Gli investitori prevedono almeno 2.000 miliardi di dollari di aiuti finanziari da parte dell’amministrazione democratica.

IL SISTEMA DI ACQUISTO DI BITCOIN, A PARTIRE DA ORA

Con l’ingresso di maggiore liquidità nell’economia, si prevede anche che il dollaro statunitense continuerà a scendere. Il crollo del potere d’acquisto del biglietto verde potrebbe portare gli „asset speculativi“ come l’oro e il bitcoin più in alto – come ha fatto dopo il primo aiuto di stimolo di 2,2 trilioni di dollari.

Ty Young, Ricercatore presso la società di aggregazione dati Messari, ha osservato che il pacchetto di stimolo ha sempre portato ad un rialzo nell’S&P 500. Il Recovery Act del 2009, ad esempio, ha fatto sì che l’indice di riferimento statunitense si gonfiasse del 170 per cento nei sei anni successivi.

Analogamente, la firma del CARES Act nel marzo 2020 ha portato l’S&P 500 ad un aumento del 43 per cento nei prossimi cinque mesi. Young ha osservato che un rialzo del mercato azionario è un segnale di ulteriore forza per il Bitcoin.

„La correlazione tra l’S&P 500 e il bitcoin è aumentata nel 2020, soprattutto a seguito dell’epidemia di coronavirus e del crollo del mercato di marzo“, ha scritto il ricercatore. „Se le statistiche precedenti mostrano la validità su un dollaro più debole, il passaggio del pacchetto di stimolo e un cambiamento di amministrazione, il bitcoin potrebbe continuare la sua traiettoria rialzista corrispondente all’S&P 500“.

DIVERGENZA RIBASSISTA

Mercoledì, Bitcoin ha girato durante le ore asiatiche, in parte a causa di un forte sentimento di vendita vicino ai 14.000 dollari.

Il precedente tentativo della crittovaluta di chiudere al di sopra del livello del 31 ottobre aveva incontrato un simile rifiuto. Ha dimostrato che le elezioni negli Stati Uniti rimangono un racconto per costruire un rally Bitcoin, non un catalizzatore unico. Una prospettiva tecnica, nel frattempo, si è rivelata debole nella sua tendenza al rialzo in un’altra misura.

Un analista pseudonimo ha individuato una divergenza ribassista sui grafici dei prezzi Bitcoin. In retrospettiva, le divergenze ribassiste si verificano quando il prezzo di un asset raggiunge un nuovo massimo mentre il suo oscillatore di slancio si muove verso il basso. Ciò dimostra che i tori stanno perdendo il controllo del mercato – e che una potenziale tendenza al ribasso è dietro l’angolo.

„Non bisogna scommettere contro le divergenze in Crypto“, avverte l’analista. „È troppo pericoloso“.

L’oscillatore di moto rallenta anche a causa di un macro rischio incombente. Il signor Trump ha avvertito che avrebbe contestato l’elezione se avesse perso, accusando di frode nel voto per corrispondenza. Un ritardo nei risultati potrebbe favorire l’impasse dello stimolo di almeno un mese. Questo potrebbe spingere i mercati a rischio più basso, incluso Bitcoin, e il dollaro USA più alto.